Fattore K

Uno sguardo altro. Krizia lancia il suo Fattore K. Un fattore attivo ed enzimatico che mette al centro il contenuto artistico, segno della maison milanese. Per Krizia la vetrina non è solo un luogo di vendita di una nuova collezione, ma uno spazio aperto e di dialogo con la città e i suoi cittadini, i turisti internazionali, così come i collezionisti, i giovani e gli appassionati d’arte e cultura.

22.11.2017
Abdoulaye Konaté

Il 22 Novembre Krizia presenta la seconda vetrina Fattore K. In mostra nella vetrina e negli spazi della boutique saranno presentate al pubblico due opere dell’artista Abdoulaye Konaté, Homme du Sahel (2015) e Papillon (2016).

Abdoulaye Konaté è uno dei più importanti artisti contemporanei africani. I suoi lavori figurano in collezioni pubbliche e private tra le più importanti al mondo, tra queste il Metropolitan Musem di New York, lo Smithsonian Museum di Washington, lo Stedelijk Museum di Asterdam, l’Arken Museum di Copenhagen, la Collection de la Banque des Etat de l’Afrique Occidentale, Dakar, la Sindika Dokolo Foundation, la Collection du Musée National du Mali, Bamako.

24.10.2017
Vincenzo Agnetti e Nazgol Ansarinia

Un excursus nella storia dell’arte, tra modernità occidentale  e contemporaneità internazionale. Essa prende forma attraverso l’emblematica opera la Tavole di Dario tradotta in tutte le lingue del mondo, 1973, di Vincenzo Agnetti (Milano 1926–1981) e le sculture della serie Pillars dell’artista iraniana Nazgol Ansarinia (Teheran, 1979).

Contatti

Krizia Boutique Milano
23, v. della Spiga, 20121 Milano
T +39 02 45 37 70 30
boutique.milano (at) krizia.it

Lunedì — Sabato
dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Google Maps